fbpx

Psicoterapia dei disturbi di personalita


Dott.Maurizio Talamoni



I soggetti con disturbo di personalità (stati limite), si caratterizzano per una “diffusione dell’identità”, per l’uso di difese psichiche molto arcaiche e fragili, e da un esame della realtà molto variabile. Essi possono differire sostanzialmente l’uno dall’altro in termini di presentazione clinica e percorsi di sviluppo. Questi percorsi influenzano pesantemente il trattamento. Nell’ambito clinico e terapeutico si può distinguere fra: a) pazienti più gravemente compromessi con comorbilità o tratti narcisistici e antisociali, b) quelli con caratteristiche istrioniche e dipendenti, e c) i casi meno gravi con caratteristiche ipomaniacali e depressivo-masochistiche. (John F. Clarkin, Frank E. Yeomans, Otto Kernberg), (2000).La terapia con l’Esperienza Immaginativa permette a questi soggetti di elaborare emozioni di aggressività, contraddizione, abbandono, con la possibilità di costruire, inizialmente nel proprio Immaginario, e nella realtà poi, nuove relazioni affettive più mature, stabili con le figure relazionali significative,